AZIENDE AGRICOLE AGRITURISTICHE E TURISTICO RURALI
DEL TERRITORIO IONICO ETNEO

Aziende Agricole al servizio del turismo in Sicilia tra il mare Jonio e l’Etna
   

 

Comune di Milo

Sito Web: http://www.comunedimilo.ct.it

Itinerari nel Comune di Milo

 

Milo si trova proprio sotto la Valle del Bove, a 750 m sul livello del mare. Si trova inserito fra il bosco ed i vigneti, che insistono su una serie infinita di terrazzamenti basati su muretti di contenimento eretti a secco, cioe' senza l'uso di cemento.

L'origine del centro abitato risale al XIV secolo, quando Federico II vi si recava in villeggiatura; il figlio Giovanni d'Aragona vi sostava facendo una sosta lungo il percorso Catania - Randazzo.

La posizione fu anche scelta per la presenza di abbondanti sorgenti d'acqua, anche qui, come a Zafferana, esisteva un convento di Benedettini.

Il territorio comunale faceva parte della Contea di Mascali, poi di Giarre; nel 1955 si rese autonomo.

Il nome Milo significa nero in greco, e si riferisce al colore della lava: il paese e' stato risparmiato dalle colate nel 1852 e nel 1950: quest'ultima volta la lava ricopri' molti terreni, ma si fermo' alle prime case.

L'economia di Milo si e' sempre basata sull' agricoltura, in particolare sulla viticoltura: ogni anno a meta' settembre si tiene la mostra - mercato Vinimilo, mentre nel comune si trova l' azienda vitivinicola Barone di Villagrande.

La Chiesa Madre risale al 1697, ma e' stata distrutta durante la seconda guerra mondiale e ricostruita in pietra bianca.

Molto caratteristico e' il centro abitato di Milo, ben conservato.

Anche Milo e' incluso nel Parco dell'Etna, ed infatti vi troviamo luoghi molto visitati dagli escursionisti, come Monte Fontana (m 1.240), contrada Pietracannone, Monte Rinatu (m 1.569) e la pineta di Cubania.

Nella frazione Fornazzo esistono varie segherie, quelle rimaste dopo il passato sfruttamento del patrimonio boschivo.


Torna indietro

Informativa per la privacy

 


seo: agriturismoworld