AZIENDE AGRICOLE AGRITURISTICHE E TURISTICO RURALI
DEL TERRITORIO IONICO ETNEO

Aziende Agricole al servizio del turismo in Sicilia tra il mare Jonio e l’Etna
   

 

Comune di Zafferana

Sito Web: http://www.comune.zafferana-etnea.ct.it

Itinerari nel Comune di Zafferana

 

Zafferana si trova sulle pendici orientali dell' Etna, a circa 600 m sul livello del mare; lo sguardo puo' spaziare dal golfo di Siracusa all'Aspromonte calabro nelle giornate terse.

L'origine del paese risale al XII secolo, quando i frati Benedettini si insediarono nella Valle San Giacomo. Queste tracce spariscono dopo il terremoto del 1693: con la presenza di questo monastero e della relativa chiesa si sviluppa il centro abitato, con un'agricoltura basata principalmente sulla coltivazione di frutteti e vigneti.

Un'altra eruzione nel 1792 minaccio' il paese, che comunque fu raso al suolo dal terremoto del 1818.

Dal 1826 Zafferana si rese autonomo dal vicariato di Trecastagni, acquisendo anche le frazioni di Sarro, Bongiardo, Rocca d'Api, Pisano e ovviamente, Zafferana. Successivamente Bongiardo fu ceduto al nascente comune di Santa Venerina, mentre fu acquisita la frazione Petrulli.

Recentemente, nel 1984, un altro terremoto ha danneggiato vari fabbricati del paese: la Matrice e' stata riaperta al culto solo alla fine del '97.

Il nome Zafferana deriva da una simile parola di origine araba, che indicava il colore giallo, probabilmente delle ginestre in fiore.

Un classico appuntamento e' costituito dalla Festa d'Autunno "Ottobrata", che si svolge ogni domenica di ottobre; si tratta di un appuntamento con l'artigianato e la gastronomia etnei.


Torna indietro

Informativa per la privacy

 


seo: agriturismoworld